• Stanislao Zama

Alimentazione ai tempi della quarantena

Aggiornato il: 7 apr 2020

Cosa mangiare in questo particolare periodo in cui non è possibile uscire di casa e sei tentato 24h/24 da tutto il cibo che hai in dispensa?


1) Non è necessario restringere l’alimentazione rispetto a prima: se sei uno sportivo avrai già trovato il modo di allenarti lo stesso, quindi il dispendio calorico non è azzerato del tutto. Inoltre non è questo il momento per cominciare una dieta restrittiva.


2) Crea una tua routine. Fa 4-5 pasti al giorno, ed evita di mangiare poco ai pasti principali per poi spiluccare continuamente tra un pasto e l’altro.


3) Prima di fare la spesa, fai una lista per essere sicuro di comprare tutto. Per evitare sprechi, consuma prima gli alimenti freschi che hai in frigo e poi inizia a guardare anche la dispensa, può essere il momento giusto per iniziare a mangiare più legumi o tipi di cereali diversi dal solito.


4) Non c’è una ricetta alimentare contro le infezioni virali, né tantomeno funzionano gli integratori. Una dieta sana ed equilibrata, ricca anche di frutta e verdura è sufficiente per coprire i fabbisogni.


5) Cerca di esporti almeno 15 minuti al giorno al sole per favorire la sintesi endogena di vitamina D che aiuta a mantenere sane le ossa.


6) Limita le bevande zuccherate, bevande alcoliche, prodotti ricchi di zucchero e di sale, condimenti troppo complessi e ricchi di grassi.


7) Prediligi pasti semplici, condimenti a base di verdura ed utilizza l’olio EVO a crudo. Al posto di biscotti e merendine industriali approfitta del tempo libero per preparare qualcosa fatto in casa.


8) Goditi ogni pasto e approfittane per trascorrere un po' di tempo a tavola con i tuoi cari.


Fonte: www.sinu.it, WHO.


#nutrizione#abitudini#benessere

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

P.IVA 02635900398

stanislaozama@gmail.com

+39 3205589181

Faenza (RA), Italy

©2020 di SZ performance. Creato con Wix.com